• segreteria@minplusproject.eu
Come si comunica l’immigrazione? Online il manuale per gli addetti all’informazione

Come si comunica l’immigrazione? Online il manuale per gli addetti all’informazione

Raccontare un fenomeno significa anche progettarne la percezione da parte del pubblico. Le parole usate nella comunicazione delle migrazioni possono fare concretamente la differenza tra accoglienza e diffidenza sul territorio. Per aiutare giornalisti e storytellers ad applicare modalità il più obiettive possibili, la società cooperativa Lai-momo e il Centro Studi e Ricerche Idos, con il coordinamento di Sandra Federici e Franco […]
Verso una PA che sappia parlare a tutti – Online le linee guida per la comunicazione interculturale

Verso una PA che sappia parlare a tutti – Online le linee guida per la comunicazione interculturale

La comunicazione pubblica rappresenta una leva strategica per governare il fenomeno migratorio e l’inclusione dei cittadini stranieri. Le istituzioni pubbliche infatti sono chiamate a far fronte alle esigenze dei cittadini stranieri, a partire dal bisogno di ricevere informazioni e comunicazioni quanto più complete e precise possibili, promuovendo quanto più possibile una coesione sociale effettiva. La Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del […]
Sono cominciati i nostri Tavoli di progettazione partecipata. Ecco com’è andata

Sono cominciati i nostri Tavoli di progettazione partecipata. Ecco com’è andata

Il percorso di progettazione partecipata di linee guida transfrontaliere per l’accoglienza e l’integrazione prevede tavoli tematici multiprofessionali in cui gli stakeholder, impegnati sul territorio nell’accoglienza e nel supporto ai richiedenti asilo e ai MSNA, condividono le loro esperienze e mettono in comune idee, proposte e buone pratiche, al fine di definire un documento di raccomandazioni comune a […]
Europa, Integrazione, Convivenza, Traversata e Criminalità: le sfere concettuali prevalenti

Europa, Integrazione, Convivenza, Traversata e Criminalità: le sfere concettuali prevalenti

Il Rapporto, grazie all’analisi di 82.074 titoli dedicati alla questione migranti prodotti dalla stampa italiana dal 2013 al 2018, propone cinque cluster, costituiti da insiemi di parole che rappresentano le principali sfere concettuali del discorso mediatico sulle migrazioni. Tali sfere si collocano in una mappa fattoriale organizzata lungo due assi – globale vs locale e […]
Il tema delle migrazioni sulla carta stampata

Il tema delle migrazioni sulla carta stampata

L’appellativo denigrante “clandestino”, la cui frequenza era andata calando dal 2013 al 2016, ha ripreso ad essere usato nei titoli con maggiore insistenza dal 2017 (154 solo nei primi mesi del 2018). Allo stesso tempo – segnala il Rapporto – l’“uso di altri termini inappropriati, come nomadi, zingari, vu cumprà e negri, si è […] […]
La Carta di Roma

La Carta di Roma

La Carta di Roma nasce dall’iniziativa dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) che, a seguito della strage di Erba nel gennaio 2007, scrisse ai direttori delle maggiori testate giornalistiche italiane per sottolineare come il drammatico evento fosse stato reso ancora più grave da ciò che ne era seguito a livello mediatico. A […]
Pensieri e parole per riflettere, ognuno ci aggiunga qualcosa di suo…

Pensieri e parole per riflettere, ognuno ci aggiunga qualcosa di suo…

…accettazione, accoglienza, africano, alterità, arabo, baratto, cittadinanza, clandestino, conoscenza, comprensione, comunicazione, condivisione, cultura, di-colore,  dignità, disagio, discriminazione, diversità, emigrato, emigrazione, esclusione,etnia,  extracomunitario, extracultura, fede, figlio, fuga, giallo, immigrato, inclusione, integrazione, interazione, intercultura, islam, lontananza, marocchino, meticcio, meticciato, migrante,  minori, multicultura, musulmano, nazionalità, negro, nero, persona, povertà, razza,   regole, religione, risorsa, rispetto, rotte, scambio, territorio, […]